Ottica Mazzilli Centro Visione
Ottica Mazzilli Centro Visione
Via Aldo Moro, 42
Corato (BA)- 70033
Lunedì - Sabato 9:00 - 13:00; 17:00 - 21:00
Domenica chiusi
080 872 1636
Chiamaci ora!

Sindrome dell’occhio secco più comune nelle aree inquinate

  • by: SimoneAcella
  • 23 settembre 2018

Quanto è comune la sindrome dell’occhio secco?

Uno studio su banche dati mediche negli Stati Uniti ha trovato che i residenti delle città inquinate come New York, Chicago e Los Angeles hanno un maggior rischio di sviluppare una sindrome da occhio secco.


Utilizzando i dati del National Veterans Administrative (VA) Database, i ricercatori della National Climatic Data Center e della NASA hanno esaminato le cartelle cliniche di 606.708 pazienti che hanno ricevuto assistenza in una delle 394 VA cliniche oculistiche per la sindrome dell’occhio secco tra il 2006 e il 2011. Lo studio ha dimostrato che le persone che abitavano a New York City o nei paesi limitrofi avevano dalle 3 alle 4 volte più di probabilità di sviluppare una sindrome da occhio secco rispetto a quelli che vivevano in zone con inquinamento atmosferico più basso.

Lo studio, poi, è stato approfondito andando a correlare la frequenza della sintomatologia con l’altitudine. È risultato che i residenti in zone di altitudine maggiore hanno una percentuale di rischio maggiore di circa il 13% di sviluppare l’occhio secco.

La ricerca suggerisce che i professionisti della cura degli occhi devono essere consapevoli di tali associazioni, e che le manipolazioni ambientali devono essere considerati come parte della gestione dell’occhio secco.


Il nostro consiglio:

Azioni semplici, come il mantenimento di un livello di umidità appropriato all’interno della propria camera e l’utilizzo di un filtro di aria di alta qualità, devono essere considerati come parte della gestione globale dei pazienti affetti da questa patologia.

Leave a comment